pensiero delle 12.55

sabato 29 maggio 2010 - Scritto da Stè alle 13:03
La felicità e l'amore sono l'essenza della vita, anzi, sono la vita stessa. Senza di questi due enormi sentimenti una vita non può essere considerata tale, ma può solamente essere considerata una banale esistenza destinata a non lasciare alcun segno del proprio passaggio nè in noi e nè tantomeno intorno a noi.
L'amore e la felicità sono due cose tanto grandi quanto semplici ed essenziali, ma anche ed autonome ed indipendenti dal contorno: autonome perchè non hanno bisogno di nient'alto, e quando ci sono tutto il resto, cioè il contorno diventa inutile e superfluo, mentre quando mancano il superfluo e l'inutile diventa l'essenziale.
Ma per riuscire veramente a vivere una cosa è essenziale: la sincerità e la purezza di questi due sentimenti.

Acquerello






Impressioni: